Il dott. Alessandro Suprani, Direttore dell’Unità Operativa Complessa Pronto Soccorso e Accettazione dell’ASST di Pavia

Il dott. Alessandro Suprani dall’1 gennaio 2019 è il Direttore dell’Unità Operativa Complessa Pronto Soccorso e Accettazione dell’ASST di Pavia con la responsabilità del coordinamento e della gestione dei sei Pronto Soccorso aziendali.
“Da sempre mi occupo di appropriatezza, qualità delle cure, sicurezza dei malati, razionalizzazione dei processi ed informatica applicata alla medicina – spiega il dott. Suprani - Qui all’ASST di Pavia mi propongo di garantire la sicurezza del paziente, ridurre i tempi di attesa e di processo in Pronto Soccorso, assicurando una presa in carico empatica, in particolare per le persone più fragili. Questo significa che i malati dovranno essere accolti meglio anche sotto il profilo umano. Una carezza, uno sguardo o un po’ di comprensione possono fare miracoli e farò in modo che questo messaggio sia recepito da tutti gli operatori”.
Romano, 61 anni, il dott. Suprani da 32 anni vive in Lombardia e presso l’ASST di Pavia è anche titolare dell’Incarico Professionale ad Alta Specializzazione (IPAS) denominato “Osservazione Breve Intensiva”.
La sua è una lunga ed importante carriera iniziata come Ufficiale Medico dell'Esercito Italiano in diverse sedi e con svariate responsabilità. Nove anni intensi, trascorsi in gran parte in Lombardia dove è stato dirigente medico presso l’11° Gruppo Artiglieria di Cremona (Tenente), Capo del servizio sanitario del 3° Corpo d’Armata di Milano (Capitano) e Dirigente medico presso il Policlinico Militare di Milano (Capitano). Nel 1987 e 1988 è stato Capo dei Servizi Sanitari in zona di operazioni della Brigata Meccanizzata “Legnano” durante i soccorsi dopo l'alluvione della Valtellina e per questo insignito di medaglia di benemerenza dell'Esercito Italiano.
Conclusa la carriera militare, è entrato a pieno titolo nella sanità pubblica lombarda e per 27 anni ha esercitato la professione di medico di Pronto Soccorso presso l'Ospedale di Melegnano con diversi incarichi professionali.
Non solo: laureato in Medicina e Chirurgia con 110 e lode presso l’Università La Sapienza di Roma nel 1983, è titolare di numerose certificazioni in emergenza e urgenza ed ha partecipato ad innumerevoli corsi di formazione, convegni e congressi, fungendo spesso da relatore. La sua preparazione è indiscutibile: è stato anche ideatore di numerose soluzioni per il miglior impiego degli strumenti informatici in Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera di Melegnano.
Il dott. Suprani è un personaggio eclettico: per un decennio è stato redattore del mensile “Più prevenzione meno cancro” edito dalla Associazione Nazionale Volontari Lotta contro i Tumori e consulente di associazioni di volontariato milanesi per la progettazione e la realizzazione di programmi di educazione sanitaria per la prevenzione dei tumori e dell'AIDS (per questa attività è stato Referee dell'Istituto Superiore di Sanità). Non solo: è stato anche capitano della Nazionale Militare di scacchi, giocatore di bridge e presidente dell’Associazione Bridge di Melegnano, si è occupato di relatività e meccanica quantistica, è esperto di analisi tecnica dei mercati finanziari e trader attivo.
Oggi dirige i Pronto Soccorso dell’ASST di Pavia con l’esperienza di chi è partito dalla base: per 15 anni è stato medico di Mezzo di Soccorso Avanzato (automedica) per la Centrale Operativa Emergenza Urgenza di Milano.
L’ASST di Pavia dà il benvenuto al dott. Alessandro Suprani augurandogli buon lavoro.