PreSST: il progetto per l'ex Ospedale Arnaboldi di Broni

L'ex Ospedale Arnaboldi di Broni che sarà riqualificato in PreSST ovvero Presidio Socio Sanitario TerritorialePer effetto della Riforma Regionale del Sistema Socio Sanitario attuata con la Legge Regionale 23/2015, l’ASST di Pavia, anche a seguito dell’approvazione regionale del nuovo POAS (Piano di Organizzazione Aziendale Strategico), con il nuovo anno procederà a dar corso alla riqualificazione dell'ex Ospedale Arnaboldi di Broni in una nuova struttura organizzativa denominata PreSST (Presidio Socio Sanitario Territoriale). L’acquisizione di questi spazi permetterà di incrementare i servizi ambulatoriali e territoriali integrandoli con la medicina di famiglia e di attivare ulteriori forme di assistenza territoriale per una reale presa in carico del paziente cronico e fragile. Ciò permettterà da un lato l'ottimizzazione delle risorse e dall’altro una più compiuta e sinergica integrazione tra ospedale e territorio, attraverso quel prendersi cura della persona, in piena sintonia con i principi presenti nella riforma regionale. I dettagli del progetto nelle slide presentate dal Dott. Armando Gozzini, Direttore Socio-Sanitario della ASST di Pavia in corso della Conferenza Stampa tenutasi lo scorso 12 dicembre presso la Sala Riunioni dell'Ospedale di Broni-Stradella alla presenza dell'Assessore Regionale Welfare, Avv.to Giulio Gallera, del Direttore Generale, Dott. Michele Brait e della Dott.ssa Anna Pavan, Direttore Generale della ATS di Pavia. (slide presentazione progetto)